SOS iPhone a Milano

Riparazioni con delivery in giornata per il tuo iPhone di ogni modello. In tutta Milano

Cambio batteria iPhone 7/8 a soli € 49,00! Nessuna perdita di dati, in soli 10 minuti! Chiama il 333.29.22.308!
Ci vuoi contattare su Contattaci su WhatsApp al 3332922308 WhatsApp? Siamo lì: 333.29.22.308

Consigli per la batteria del tuo iPhone

I consigli per sfruttare al meglio la batteria del tuo iPhone
Riparazioni iPhone, iPad e Mac a Milano in 30 minuti
Riparazioni per dispositivi Apple ecologiche e sostenibili a MilanoRiparazioni per dispositivi Apple ecologiche e sostenibili a Milano
Hai problemi col tuo iPhone che devi risolvere VELOCEMENTE?
Contattaci qui, e ti richiameremo noi!
Richiedi assistenza a Milano per il tuo iPhone, iPad e Mac
Che iPhone hai?
Come possiamo aiutarti?
CONSENSO OBBLIGATORIO*


Questo modulo è protetto contro lo spam da Google Recaptcha

Quest'articolo è stato aggiornato il giorno: martedì 16 febbraio, 2021

Spesso, sia sull'internet che nei luoghi di acquisto di beni e servizi per l'elettronica, si viene informati in maniera discutibile sull'uso corretto della batteria dei telefoni cellulari.
Nello specifico, parlando della batteria dell'iPhone, che è una polimeri di litio, girano veramente troppi luoghi comuni, e false affermazioni, che rendono l'uso del telefono a volte bizantino, quando in vece dovrebbe essere molto semplice.
La batteria dell'iPhone non è dissimile da tutte le altre batterie ai polimeri di litio che sono montate sugli altri cellulari (e tablet), e pertanto ci sono alcune accortezze, comuni non alla batteria in sé, ma a tutti gli accumulatori della stessa tipologia costruttiva.

Le batterie ai polimeri di litio sono estremamente performanti, leggere e con un'ottima capacità accumulativa in base alla loro dimensione: questo grazie a celle particolarmente dense, che grazie all'elettrolita gel solidificato non necessitano più di un contenitore metallico.
Tuttavia, tutti questi vantaggi comportano anche qualche dazio da pagare; in particolar modo, questo genere di batterie ha bisogno di avere una tensione totale delle celle sempre entro la misura d'esercizio.Prenota ora il tuo cambio batteria! Sotto o sovra tensioni possono seriamente danneggiare l'accumulatore che, in casi rari (ma non impossibili) può persino esplodere.
Normalmente, comunque, tutto ciò non avviene; quello che avviene, piuttosto, è che la durata totale della batteria peggiori nel tempo più velocemente di quanto, inevitabilmente, comunque è obbligata a fare.
Queste semplici accortezze, riportate in basso, possono quindi aiutarti ad usare correttamente il tuo iPhone, risparmiando energia laddove possibile ed evitando di fornire alla batteria una tensione non consona al suo utilizzo.

Pericolo tossico! Leggi con estrema attenzione! ATTENZIONE Pericolo tossico! Leggi con estrema attenzione!
Il tuo iPhone
non si accende più, e sembra definitivamente morto?
Anche attaccando il connettore di ricarica al relativo cavo collegato al caricabatterie, il telefono non da segni di vita?
Oppure si accende, però appena staccate il cavo si spegne improvvisamente?
Prima di buttarlo, aspetta!
Forse, è solamente la batteria che ha raggiunto la sua fine, ed è totalmente esausta!
Oppure, è il connettore di ricarica che, rotto, non permette più la carica dell'accumulatore!
Noi possiamo eseguire una rapida analisi del tuo iPhone in tutta Milano e, laddove possibile, ripristinarne il corretto funzionamento! E tutto, al più conveniente prezzo di mercato!
Prima di dichiarare la morte del tuo iPhone, chiamateci al 333.29.22.308.
Possiamo eseguire un cambio rapido della batteria, o del connettore di ricarica, in soli 10 minuti!

1. Ricarica spesso il tuo iPhone

La batteria dell'iPhone è un'integrata ai polimeri di litio, e pertanto non soffre dell'effetto memoria, vero spauracchio invece di un certo tipo di accumulatori (Ni-Cd e Ni-MH) che ormai non sono più utilizzati nella telefonia cellulare attuale.
Quindi, non è necessario che il vostro telefono sia completamente scarico, per essere ricaricato: può essere invece rifornito di energia in qualsiasi momento, e per qualsiasi tempo di carica.
Anche piccole cariche da cinque minuti l'una possono essere somministrate senza problemi ed un numero indefinito di volte in qualsiasi intervallo temporale, anzi: questo tipo di accumulatori migliora le prestazioni se viene rifornito regolarmente di energia.

Quindi, non avere paura: carica il tuo iPhone con qualsiasi percentuale residua.
Non c'è pericolo di sovra-carica: un apposito chip di controllo, integrato nel tuo dispositivo, interromperà automaticamente l'assorbimento elettrico una volta che tutte le celle saranno cariche.

2. Evita di far spegnere completamente l'iPhone

La batteria del tuo iPhone non gradisce rimanere a tensione zero per lunghi periodi di tempo: può diventare anzi pericolosa, in tale situazione.
Ecco perché, direttamente nel telefono e nella batteria, sono implementati tanti circuiti di controllo dedicati, che si attivano e spengono il dispositivo quando la tensione totale delle celle della batteria sta per scendere sotto certi valori di sicurezza.
Non serve a nulla quindi, anzi è decisamente deleterio, far spegnere costantemente il cellulare prima di ogni carica.

3. Evita di lasciare l'iPhone inutilizzato per molto tempo

Punto che fa il paio con i due precedentemente esposti, d'importanza fondamentale.
Se possibile, usa il tuo iPhone con continuità, e quindi scarica e ricarica la batteria con regolarità.
Il tuo telefono è stato progettato per questo, per essere usato.
Se lasciata inattiva per lunghi periodi di tempo, la batteria del tuo iPhone può danneggiarsi irreparabilmente, e diventare inservibile.

4. Usa sempre caricatori iPhone con le giuste specifiche elettriche

iPhone necessita di un caricabatterie adeguato, con parametri di input ed output elettrici consoni.
Nello specifico, il caricatore da muro deve essere di buona qualità, con un output di almeno 1A e deve fornire corrente continua tra i 4,7V ed i 5,2V.
Se usi il caribatteria originale non hai problemi, sempre che tale caricatore sia integro e non danneggiato.
Se usi un caricatore compatibile, assicurati quindi che le sue caratteristiche siano compatibili col tuo iPhone.
Evita di usare caricatori di scarsa qualità, non certificati col marchio CE, acquistati da rivenditori abusivi/clandenstini: per risparmiare pochi Euro, potresti mettere in pericolo la tua sicurezza e quella del tuo telefono.
Evita, se puoi, di usare massivamente accumulatori esterni (le cosidette 'power bank") e, soprattutto, evita di caricare il tuo iPhone direttamente dalla presa accendi-sigari della tua autovettura.
Se carichi il telefono direttamente da una presa USB del tuo calcolatore, assicurati che tale presa sia idoneamente alimentata.

5. Usa un gruppo continuità per proteggere il tuo iPhone

Valuta l'acquisto di un gruppo elettrico di continuità sinosuidale (comunemente abbreviati in UPS).
Tale dispositivo salvaguarda il tuo iPhone (e tutti gli altri dispositivi elettronici ad esso connessi) da pericolosi sbalzi di tensione ed interruzioni di corrente del circuito d'alimentazione principale.
La spesa non è di certo eccessiva, e si ripaga nel tempo, preservando la funzionalità di tutte le tue delicate apparecchiature elettroniche.

6. Tieni iOS sempre aggiornato

Ogni aggiornamento di iOS è progettato e sviluppato per migliorare il consumo energetico del tuo iPhone.
In particolar modo, ad ogni aggiornamento i programmatori istruiscono la CPU ad esser sempre più ottimizzata con gli applicativi e le funzioni di base.
Il software che regola l'hardware viene sempre rivisto e migliorato, ad ogni nuova versione di iOS: tutto viene fatto per migliorare, e non per peggiorare, le performance del tuo iPhone, sfruttando al massimo tutte le risorse hardware possibili per il tuo modello.
Aggiorna quindi ogni volta che il Sistema ti avvisa che è pronto un update.

7. Vacci piano con l'uso delle antenne del tuo iPhone

Sai perché un qualsiasi telefono cellulare, compreso il tuo iPhone, riesce a stare in stand-by per molte ore ed a consumare poca energia?
Considera che quando è in modalità di riposo, la circolazione elettronica interna al tuo iPhone vede una tensione di circa 1V.
Appena arriva o parte una chiamata, però, la tensione sale immediatamente a 3.8V.
E questo, accade non solo quando stai chiamando, ma quando utilizzi una qualsiasi altra antenna interna al tuo telefono: Wi-Fi, Bluetooth, 3G o 4G, compreso il posizionamento satellitare tramite GPS.
Capisci quindi che ogni volta che usi un dipolo hertziano (un'antenna) usi elettroni per produrre frequenze radio, e quindi il consumo d'energia della conversione è molto elevato.

Stai quindi attento a quali applicazioni, ad esempio, richiedono un posizionamento satellitare od una geo-localizzazione sempre attiva: se puoi, riducine l'utilizzo.
Come con il network privato Bluetooth: quando non strettamente necessario, considera che è una fonte perenne di consumo elettrico; e questo perché il tuo iPhone è costretto sempre a stare 'in ascolto' per agganciarsi agli altri dispositivi Bluettoth attivi e compatibili.
La navigazione tramite GPS è comodissima e per molti indispensabile, ma presta attenzione alle preferenze delle applicazioni che la utilizzano: sii sicuro che ogni app richieda l'accesso all'antenna solo nel momento in cui stai effettivamente usando il programma, e non anche quando tale software è in background.

8. Attento ai suoni che escono dal tuo iPhone

iPhone è anche un eccellente iPod, e lettore multimediale in generale, lo sai.
Questa è una delle sue caratteristiche vincenti, che lo hanno aiutato ad aprire la strada degli smartphone alla gente di tutto il mondo.
Solamente, per riprodurre un'onda sonora apprezzabile dall'orecchio umano, l'altoparlante integrato del tuo iPhone è costretto a far vibrare delle sottilissime lamine di uno speaker grazie sempre al flusso elettronico che arriva dalla batteria.
Gli altoparlanti, assieme alle antenne, consumano molta, molta energia.
Quando puoi, quindi, limitane l'uso; magari, usando le cuffie al loro posto.

9. Fai attenzione a cosa installi sul tuo iPhone

Tutte le app presenti sul tuo iPhone consumano energia, quando in esecuzione. Tutte, nessuna esclusa.
Quando le loro istruzioni sono processate dalla CPU, c'è sempre un consumo elettronico.
Tale consumo a volte è elevato, a volte modesto. Dipende dall'app aperta, da cosa permette di fare e da come è scritta.
Soprattutto, app che accedono a risorse hardware già di per loro esose (altoparlanti ed antenne) consumano molta più energia di altre applicazioni, che magari non necessitano di quelle risorse.

Un'app poi scritta malamente, con qualche bug di troppo, può portare la CPU ad eseguire calcoli non necessari, o a fare di non ottimizzati; questo, comporta un'aumento del fabbisogno energetico di tutto il dispositivo.
Attento quindi a cosa installi: tutti noi siamo naturalmente portati a scoprire le novità e tendiamo, chi più o chi meno, ad avere sempre molte 'opzioni' di app per il nostro svago o lavoro.
Tutto ciò è naturale, ma un uso ragionato di ciò che effettivamente ci serve è un ottimo modo per risparmiare energia del nostro iPhone.

10. Sostituisci la batteria al tuo iPhone quando è ora

Tutte le batterie ricaricabili non durano in eterno, ma hanno dei cicli medi (finiti) di carica / scarica che possono sopportare, dopodiché debbono essere sostituite e smaltite.
Generalmente, una batteria ai polimeri di litio come quella che monta il tuo iPhone non ti dà grossi problemi fino ai suoi 500/600 cicli totali e, se lo usi nella media, ciò vuol dire che per qualche anno non dovresti avere grossi guai con il tuo telefono.
Tuttavia, quando la batteria avrà cominciato ad oltrepassare i cicli per la quale è stata progettata, comincerai a sentire i primi classici sintomi di un accumulatore in via d'esaurimento (qui c'è un articolo a riguardo, che ti cosigliamo di leggere attentamente).
Quando la tua batteria sarà praticamente inservibile, considera l'idea di sostituirla. Prenota ora il tuo cambio batteria!

Devi sostituire la batteria del tuo iPhone a Milano? Qui la soluzione

Se la batteria del tuo iPhone è esausta ed ormai inservibile, puoi sostituirla da noi: il cambio costa solamente € 39,00 ed è per qualsiasi modello di iPhone (escluso il primo iPhone EDGE) a partire da iPhone 5 (iPhone serie X esclusi).
Possiamo sostituire la batteria in soli 30 minuti e forniamo il servizio esclusivamente in loco in tutta la città di Milano.
Ricorda che richiedendo il servizio di ritiro e consegna a domicilio (non tutte le zone di Milano sono coperte*), puoi scegliere tra quello standard in giornata, oppure quello espresso in soli 30 minuti.
Offriamo solamente servizio in loco in tutta Milano, non abbiamo una sede fisica: ciò ci permette di risparmiare sui costi e garantire prezzi e tempi d'intevento eccezionali!
Per prenotare, chiama il numero 333.29.22.308 oppure compila con attenzione il modulo di prenotazione che trovi qui sotto:
Siamo il primo e vero servizio espresso direttamente sul posto per iPhone che opera a Milano.

Scrivici, siamo qui per aiutarti!
Contattami ora per la tua promozione digital
Tutti i campi con * sono obbligatori.
Ti risponderemo entro 24 ore per confermare la prenotazione.

Hai bisogno di assistenza:
Standard in giornata
Espressa in 30 minuti

Dicci dove dobbiamo venire:

*Ricorda che prestiamo assistenza solo entro l'area di Milano città

Quando vuoi fare l'intervento?
Metti data ed ora desiderate




*Se hai scelto la riparazione standard in giornata, non possiamo garantirti l'arrivo nell'orario esatto che indicherai, ma faremo comunque di tutto per soddisfare la tua richiesta.


Questo modulo è protetto contro lo spam da Google Recaptcha
Se il form ti dà problemi d'invio, puoi mandarci una mail a info[at]sos-iphone.it
Vuoi prenotare telefonicamente?
I nostri operatori ti aspettano, chiamaci!

SOS iPhone chiamaci!
Mandaci un messaggio su WhatsApp al 333.29.22.308
Cambiamo la batteria del tuo iPhone in soli 10 minuti! Da soli € 49,00! Chiamaci al 333.29.22.308

Scopri chi siamo e come lavoriamo.